Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Vivere l'università

Contenuto della pagina

Assicurazioni per gli Studenti

ENGLISH WEBSITE
(L’aggiornamento della pagina in lingua inglese verrà eseguito al più presto)
________________________________________
Contatti
Ufficio Assicurazioni
+39 0382 98 int.6140 – 6942 assicurazioni@unipv.it
________________________________________
L'Università degli Studi di Pavia garantisce ai propri studenti e dipendenti:
 
  • idonea tutela INAIL contro gli infortuni attraverso il meccanismo della "gestione per conto dello Stato", a norma del D.P.R. del 30 maggio 1965, n. 1124. Per informazioni rivolgersi all’AREA AMBIENTE, SICUREZZA E LABORATORI al seguente indirizzo e-mail: safety@unipv.it
  • assicurazione prestata per la Responsabilità Civile che possa derivare all'Università degli Studi di Pavia per i danni involontariamente cagionati a terzi nello svolgimento delle attività istituzionali in tutto il mondo, anche per fatto degli studenti. Trattasi di copertura assicurativa i cui oneri finanziari sono a carico dell'Ateneo. La polizza NON COPRE i rischi relativi alla Responsabilità Civile Professionale e per le attività e/o competenze esercitate dalle Aziende Ospedaliere e/o dalle ATS (ex ASL).
    Polizza RCT/O N. 1911090 

POLIZZE INTEGRATIVE STIPULATE PER I RISCHI IN AMBITO UNIVERSITARIO
POLIZZA INTEGRATIVA INFORTUNI (polizza n. 802534120)

L'Ateneo ha stipulato una polizza assicurativa a favore degli studenti contro il rischio di infortuni in ambito universitario, con oneri a carico degli stessi.

Validità della polizza

L'assicurazione vale per gli infortuni che avvengono in tutto il mondo durante l'esercizio delle attività istituzionali (didattica, ricerca, tirocinio ecc.).
Qualora tali attività vengano svolte al di fuori del campus o necessitino di spostamenti da o verso altri luoghi, la copertura assicurativa è attiva esclusivamente nel caso in cui la stessa sia stata preventivamente autorizzata dai competenti organi amministrativi e/o didattici dell'Università degli Studi di Pavia.
Resta in ogni caso ESCLUSA la garanzia in itinere.

L'adesione alla polizza integrativa infortuni potrà avvenire tramite:
  • quota assicurativa pagata al momento dell'immatricolazione / iscrizione
  • quota assicurativa pagata individualmente in corso d'anno tramite l’apposito modulo 
Chi è coperto per il rischio infortuni tramite quota assicurativa pagata al momento dell'immatricolazione / iscrizione:

  • iscritti, in corso e fuori corso, a tutti i corsi di studio o ai corsi singoli, come da Regolamento Didattico di Ateneo, alle attività didattiche e di formazione attivate dall’Università degli Studi di Pavia;
  • iscritti alle scuole di specializzazione afferenti a tutte le Facoltà ad eccezione di tutti quelli assicurati da terzi in forza di Leggi, Regolamenti, Convenzioni e/o altre disposizioni normative;
  • iscritti ai corsi di dottorato di ricerca ovvero coloro che rivestono la qualifica di Tutors presso l'Università degli Studi di Pavia (nota di chiarimento).

Chi può aderire con quota assicurativa pagata individualmente in corso d'anno:

  • titolari di borsa di studio erogata dalla Università degli Studi di Pavia Contraente (ad esempio: borsisti per attività di ricerca);
  • titolari di assegni per la collaborazione alla ricerca presso l’Università degli Studi di Pavia (assegnisti per la collaborazione ad attività di ricerca);
  • iscritti al corso di preparazione all’esame di Stato, ai corsi di perfezionamento e ai master;
  • tirocinanti (studenti e laureati) impegnati in attività di tirocinio didattico, formativo e di orientamento compreso il tirocinio obbligatorio post- laurea e il tirocinio svolto ai fini del superamento dell’esame di Stato di abilitazione all’esercizio della professione forense;
  • frequentatori esterni con autorizzazione dell’Ateneo e/o soggetti con incarichi professionali presso l’Ateneo nonché frequentatori volontari con incarichi di Ateneo;
  • studenti con attività a tempo parziale ex art. 13 legge 390/91;
  • candidati agli esami di Stato per l’esercizio alle professioni durante lo svolgimento delle prove (scritte, orali e pratiche);
  • studenti stranieri iscritti ai programmi internazionali (es. Erasmus), oltre a studenti, ricercatori e docenti ospiti nell’ambito di accordi di collaborazione con enti nazionali e stranieri e Visiting Professors;
  • soggetti partecipanti e/o fruitori di attività ed iniziative organizzate dall’Università degli Studi di Pavia quali, a titolo esemplificativo ma non limitativo, conferenze, dibattiti, convegni, corsi, stage, lezioni, giornate promozionali a favore dei possibili futuri iscritti all’Ateneo, mostre, fiere, manifestazioni di vario genere, comunque pubblicizzate.
Con nota protocollo n. 27931 del 19.07.2012 è stato comunicato quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione dell'Università degli Studi di Pavia del 26 giugno 2012 sulla procedura per l'attivazione delle coperture assicurative dei frequentatori esterni che intendono operare all'interno delle strutture dell'Ateneo.

Ulteriori soggetti non rientranti nelle categorie di cui sopra dovranno contattare preventivamente l’ufficio assicurazioni tramite mail assicurazioni@unipv.it.

Per la identificazione dei soggetti assicurati si farà riferimento ai documenti di iscrizione quali, a titolo esemplificativo e non limitativo, il fascicolo personale dello studente iscritto, o altra documentazione idonea ad attestare la qualifica di assicurato.

Modalità di richiesta di indennizzo:
Il richiedente infortunato può prendere visione delle modalità di denuncia del sinistro e di richiesta indennizzo consultando la pagina web dedicata.

POLIZZA INTEGRATIVA DI RESPONSABILITÀ CIVILE (polizza n. 350194492)


La garanzia della polizza integrativa RC è operante per la Responsabilità Civile derivante ai soggetti assicurati per danni arrecati a terzi, cose o animali nello svolgimento delle attività di soggetti non dipendenti dell'Università degli Studi di Pavia ma alla stessa afferenti.

Validità della polizza

L'assicurazione vale in tutto il mondo.
Restano in ogni caso ESCLUSI i rischi relativi alla Responsabilità Civile Professionale e i rischi derivanti dalla conduzione di locali presi in uso e/o affitto.
Per i borsisti, i dottorandi e gli iscritti alle scuole di specializzazione dell'area medica, le coperture assicurative di responsabilità civile stipulate dall'Università degli Studi di Pavia NON si estendono alle attività clinico -assistenziali in quanto non dovute ai sensi di legge. Per maggiori informazioni si consiglia di rivolgersi presso la struttura sanitaria di riferimento.

L'adesione alla polizza integrativa RC potrà avvenire tramite:
  • quota assicurativa pagata al momento dell’iscrizione:
  • quota assicurativa pagata individualmente in corso d'anno tramite l’apposito modulo 

Possono aderire, tramite quota assicurativa pagata individualmente in corso d'anno, i soggetti non coperti dalla polizza di Responsabilità Civile Generale di Ateneo, ovvero:
  • Soggetti non dipendenti della contraente che afferiscono alla stessa;
  • Tirocinanti in Psicologia o Laureati specialisti in Psicologia frequentanti il tirocinio post-laurea abilitante al sostenimento dell'esame di stato;
  • Partecipanti iscritti a corsi abilitanti al conseguimento delle abilitazioni professionali;
  • Soggetti con incarichi professionali presso l’Università degli Studi di Pavia;
  • Frequentatori esterni con incarichi dell’Università degli Studi di Pavia e/o con incarichi professionali presso l’Ateneo, cultori della materia, Visiting Professors, come da Regolamento di Ateneo.
Con nota protocollo n. 27931 del 19.07.2012 è stato comunicato quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione dell'Università degli Studi di Pavia del 26 giugno 2012 sulla procedura per l'attivazione delle coperture assicurative dei frequentatori esterni che intendono operare all'interno delle strutture dell'Ateneo.
 
Ulteriori soggetti non rientranti nelle categorie di cui sopra, dovranno contattare preventivamente l’ufficio assicurazioni tramite mail assicurazioni@unipv.it.

Modalità di richiesta di indennizzo:
L’interessato dovrà trasmettere direttamente la segnalazione del danno procurato e/o subito a donatella.orifici@aon.it, referente Aon Spa per il ramo RC e in copia conoscenza a assicurazioni@unipv.it allegando il modulo comprovante l’adesione alla polizza.


INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

Adesione alle coperture integrative

Per aderire alle coperture integrative è necessario compilare e sottoscrivere l’apposito modulo 
L’originale dovrà essere conservato dall’interessato ed esibito in caso di richiesta.
Si ricorda che le garanzie sono operanti solo ed esclusivamente per attività istituzioni in ambito universitario.

Attestazione di copertura assicurativa

L’ufficio assicurazioni rilascia (via mail) l'attestazione di copertura assicurativa nominale o di gruppo esclusivamente previa richiesta scritta da inoltrare al seguente indirizzo mail: assicurazioni@unipv.it 
Per fare la richeista si prega di utilizzare uno dei seguenti moduli:
- modulo attestazione nominale
- modulo attestazione di gruppo  

Escursioni didattiche

Per consentire l’attivazione della copertura assicurativa della polizza cumulativa infortuni “Studenti” nell’ambito di escursioni, viaggi, spostamenti e ogni altra trasferta con finalità esclusivamente didattica (restano escluse le attività in qualsiasi modo professionali), le strutture organizzatrici dovranno provvedere ad inviare, almeno un giorno prima della data dell'escursione, tramite mail assicurazioni@unipv.it le informazioni indicate nella relativa modulistica messa a disposizione.
 
L’escursione, il viaggio, lo spostamento, ovvero ogni altra trasferta, dovrà essere preventivamente autorizzata dal responsabile della struttura o dal docente che organizza l’evento (che sarà identificato quale responsabile del procedimento). Resta in capo al responsabile del procedimento una verifica sulla regolarità della posizione amministrativa di ogni partecipante.

L’autorizzazione, debitamente protocollata, unitamente agli eventuali allegati, andranno conservati, in originale, dalla Struttura organizzatrice.
 
Non verrà fornita alcuna comunicazione di riscontro. Il Servizio si limiterà a comunicare eventuali anomalie riscontrate.

MOBILITA' INTERNAZIONALE
Coloro i quali intendono seguire corsi di studio all’estero (tirocinio, master, specializzazioni, ecc) devono preventivamente informarsi in merito alle disposizioni di legge del paese ospitante nonché delle eventuali necessità in relazione all’attività che dovrà essere svolta.
Resta attesa che l’afferenza all’Università garantisce la copertura INAIL e di responsabilità civile come indicato in prefazione.

Si rammenta che la polizza di responsabilità civile sottoscritta dall'Ateneo esclude ogni danno riconducibile a responsabilità professionale, ad ogni tipo di attività medico/sanitaria nonchè rischio locativo richiesto in occasione della sottoscrizione dei contratti di locazioni di immobili. 

Le coperture integrative di infortuni e di responsabilità civile garantiscono la loro efficacia in tutto il mondo solo ed esclusivamente nell’esercizio dell’attività istituzionali.
Nel caso in cui l’interessato necessitasse di altra copertura assicurativa, lo stesso dovrà interessarsi in prima persona e attivare la polizza con oneri a proprio carico.

Rimborso spese sanitarie

L'Università degli Studi di Pavia non ha stipulato alcuna polizza assicurativa privata per il rimborso delle spese sanitarie, in quanto non dovuta ai sensi di legge.
Prima di partire per un altro Paese dell'Unione Europea, è opportuno verificare il possesso e la validità della propria Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM).
La TEAM consente a tutti i cittadini dell'Unione Europea, che si trovino temporaneamente in un altro Stato membro, l'accesso diretto ai servizi sanitari del Paese che lo ospita alle stesse condizioni dei residenti.
Per altre destinazioni fuori dall'Unione Europea, è consigliabile consultare preventivamente l'apposita pagina sul sito web del Ministero della Salute.
Per maggiori informazioni è opportuno rivolgersi all'AST (ex ASL) del proprio comune di residenza.
Si rammenta che le coperture fornite dal nostro Servizio Sanitario Nazionale potrebbero rivelarsi inadeguate o insufficienti all'estero: va pertanto valutata l'opportunità di procedere, con oneri a proprio carico, all'attivazione di una polizza integrativa individuale per la copertura del rischio sanitario.
Lo studente interessato potrà prendere diretti contatti con una compagnia assicurativa di sua fiducia.

________________________________________

PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DESTINATE A DOTTORANDI, SPECIALIZZANDI, BORSISTI, ASSEGNISTI VISITARE LA PAGINA DEDICATA