Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Immatricolarsi - frequentare - concludere

Contenuto della pagina

Studenti e Laureati

Autodichiarazioni

Nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e con i gestori di pubblici servizi, i cittadini devono necessariamente ricorrere all'autocertificazione.

Certificati
Dal 1° gennaio 2012, i certificati  possono essere presentati solo a soggetti privati o a Pubbliche amministrazioni situate all'estero e per norma di legge possono essere rilasciati solo in marca da bollo, a esclusione dei seguenti casi:

• il diploma supplement, in italiano e in inglese
• i certificati a uso borse di studio
• i certificati attestanti gli importi versati all'Ateneo a fine di dichiarazione dei redditi o accertamenti fiscali.

RICHIESTA ED EMISSIONE ALLO SPORTELLO


Il richiedente (o suo delegato con copia f/r del documento d'identità del delegante) dovrà disporre di marche da bollo da 16,00€ in quantità corrispondente al numero di certificati di cui chiede la generazione.
L’emissione avviene seduta stante salvo certificati particolari per i quali è necessaria la presentazione di richiesta con ulteriore marca da bollo da 16,00€ (es. certificato di equipollenza titoli accademici italiani).

Sedi Segreteria Studenti
Segreteria studenti corsi umanistici: Via Sant'Agostino 1 - 27100 Pavia
Segreteria studenti corsi scientifici: Via Ferrata 5 - 27100 Pavia
Orari di apertura:
Lunedì, giovedì e venerdì: 9.30/12.00 - accesso libero
Martedì: 9.30/12.00 e mercoledì 13.45/16.15 - esclusivamente su appuntamento.
Gli appuntamenti sono prenotabili on line http://gopa.unipv.it/ fino alle ore 14:00 del giorno precedente a quello della data di prenotazione.

RICHIESTA ED EMISSIONE DEL CERTIFICATO A DISTANZA

1. posta ordinaria: la richiesta, redatta in carta libera e firmata contenente: cognome, nome, C.F., corso di laurea, n. di copie richieste e tipologia certificato, deve essere indirizzata alla Segreteria Studenti allegando:
• copia f/r del documento d’identità
• marche da bollo da 16,00€ per ogni certificato (In caso di richiesta di certificati validi per l’estero per i quali viene delegato l’Ateneo per la legalizzazione in Prefettura, aggiungere ulteriori marche da bollo per ogni certificato richiesto)
• busta preaffrancata per il ritorno

2. e-mail: scrivere a unipvinforma@unipv.it chiedendo il calcolo dell’importo previsto ai fini dell’assolvimento dell’imposta di bollo e delle spese postali, allegando:
• dettagliata richiesta redatta in carta libera e firmata contenente: cognome, nome, C.F., corso di laurea, n. di copie richieste e tipologia certificato
• copia f/r del documento d’identità

Gli uffici comunicheranno l’importo e le coordinate utili ad effettuare il bonifico bancario (in caso di richiesta di certificati validi per l’estero per i quali viene delegato l’Ateneo per la legalizzazione in Prefettura, nell’importo sarà calcolato anche il valore delle marche da bollo necessarie per tale operazione per ogni certificato richiesto) Il richiedente trasmetterà la relativa contabile - scegliendo una delle seguenti opzioni: e-mail a unipvinforma@unipv.it oppure fax- 0382 25133 Corsi umanistici o 0382 985951 Corsi scientifici – e gli uffici provvedereanno ad emettere e spedire il certificato.

 
Diploma Supplement e certificati validi per l'estero
 Il Diploma Supplement riporta tutte le informazioni relative al percorso didattico e a tutti gli esami sostenuti per il conseguimento del titolo di laurea e al sistema universitario italiano; è rilasciato secondo disposizioni europee con lo scopo di facilitare l'acquisizione delle informazioni ai fini dei riconoscimenti dei titoli di laurea all'estero.
 
 ante D.M. 509D.M. 509D.M. 270
Diploma supplementnosì (laureati)sì (laureati)
Certificato per l'estero in lingua italiana o inglesesì (iscritti e laureati) solo in lingua italianasì (iscritti e laureati) sia in lingua italiana che in lingua inglesesì (iscritti e laureati) sia in lingua italiana che in lingua inglese

 
DIPLOMA SUPPLEMENT

Il Diploma Supplement può essere richiesto:

Allo sportello della Segreteria Studenti: Il richiedente, laureato dell’ordinamento D.M. 509 e D.M. 270 (o suo delegato con copia f/r del documento d'identità del delegante) deve presentare:
• richiesta redatta in carta libera e firmata contenente: cognome, nome, C.F., corso di laurea, titolo in inglese della tesi e n. di copie desiderate.

Per e‐mail: scrivere a unipvinforma@unipv.it allegando:
• richiesta redatta in carta libera e firmata contenente: cognome, nome, C.F., corso di laurea, titolo in inglese della tesi, n. di copie desiderate e modalità da concordare con le segreterie studenti circa il ritiro allo sportello o l’invio per posta (vedi paragrafo "Richiesta ed emissione del certificato a distanza")
• copia f/r del documento d’identità
Il Diploma Supplement è rilasciato in carta libera in lingua italiana e inglese in massimo 15 gg.
 

CERTIFICATO PER L’ESTERO

Richiesta: occorre richiedere, anche con delega, un certificato in bollo valido per l’estero in Segreteria Studenti.
Tale certificato viene rilasciato seduta stante, firmato da un funzionario responsabile, al richiedente o suo delegato con copia f/r del documento d'identità del delegante, in lingua italiana o in lingua inglese (Attenzione: i certificati in lingua inglese possono essere rilasciati solo agli iscritti o ai laureati ai sensi dell'ordinamento D.M. 509 o D.M. 270).

I certificati per i quali è prevista la versione in inglese sono:

-   Iscrizione con esami completo (per studenti iscritti)
-   Laurea con voti, tesi e relatori (per laureati)

In alternativa alla richiesta allo sportello vedere indicazioni riportate al paragrafo "Richiesta ed emissione del certificato a distanza"

Legalizzazione: la firma del funzionario deve essere legalizzata presso l'Ufficio Legalizzazioni della Prefettura di Pavia, P.zza Guicciardi -  L'Ufficio Legalizzazioni riceve martedì e giovedì dalle 09:00 alle 11:00.
I documenti legalizzati potranno essere ritirati: il giovedì se consegnati il martedì o il martedì se consegnati il giovedì.
In caso l'interessato, o suo delegato, non possa recarsi personalmente presso la Prefettura di Pavia per la legalizzazione (apposizione dell'Apostille) può richiedere tale servizio all’Ateneo.
Si provvederà all'espletamento delle attività richieste dalla Prefettura. In tal caso è necessario compilare il modulo di delega e inviarlo con la richiesta del certificato a unipvinforma@unipv.it (vedere indicazioni riportare al paragrafo "Richiesta ed emissione del certificato a distanza"

Traduzione: se si richiede il certificato in lingua italiana occorre provvedere alla traduzione. Il traduttore (può essere l’interessato stesso), munito di carta di identità e codice fiscale, si dovrà recare in Tribunale, non necessariamente quello di Pavia, con il certificato in originale e quello tradotto, per prestare una dichiarazione giurata di conformità della traduzione all'originale.