Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Immatricolarsi - frequentare - concludere

Contenuto della pagina

Procedura per la pre-valutazione della carriera accademica



Gli studenti che intendono iscriversi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Pavia, a seguito di trasferimento da altro ateneo, rivalutazione carriera, seconda laurea, riconoscimento titolo conseguito all'estero, devono presentare domanda di pre-valutazione e autocertificazione esami sostenuti della carriera accademica dal 13 luglio al 24 agosto 2016 (data di arrivo della domanda in Ateneo e non data di spedizione). 
ATTENZIONE: DAL 3 AL 14 OTTOBRE RIAPERTI I TERMINI PER PRESENTARE LA DOMANDA DI PREVALUTAZIONE LIMITATAMENTE AI CORSI DI STUDIO CHE NON PREVEDONO IL NUMERO CHIUSO


Sono esonerati dalla pre-valutazione:

  • gli studenti che hanno conseguito la laurea in Scienze dei servizi giuridici o in Scienze giuridiche presso l'Università di Pavia e si vogliono iscrivere al corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza.
  • gli studenti precedentemente iscritti ad un corso di laurea afferente al Dipartimento di Giurisprudenza, decaduti o rinunciatari che chiedono rivalutazione carriera.


La domanda in carta libera, rivolta al Magnifico Rettore, dev'essere inviata secondo una delle modalità sotto indicate:

1. per posta, con Raccomandata R/R, indirizzata all'Ufficio Protocollo - Via Mentana 4 - 27100 Pavia - rif. Pre-valutazione carriera accademica;
2. per Posta Elettronica Certificata (PEC). In tal caso l'interessato, da un indirizzo PEC, deve inviare la mail al seguente indirizzo: amministrazione-centrale@certunipv.it con oggetto "Pre-valutazione carriera accademica - cognome interessato".



Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti (in caso di PEC è necessaria la scansione):
 

  • fotocopia del documento d'identità o altro documento di riconoscimento valido agli effetti di legge;
  • attestazione del versamento del contributo di € 55,00 per Pre-valutazione della carriera accademica. Il versamento dev'essere effettuato attraverso bollettino di conto corrente postale a tre scomparti intestato a Università degli Studi di Pavia - Servizio Tesoreria - c.c.p. n. 198200. Tale importo sarà rimborsato, in sede di calcolo della seconda rata, agli studenti che avranno dato seguito all'immatricolazione.
  • attestazione esami sostenuti con data e votazione


La domanda sarà valutata da una Commissione nominata dal Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, durante un colloquio a cui gli studenti sono tenuti a partecipare: in tale sede saranno definite le convalide degli esami e le eventuali integrazioni che lo studente dovrà sostenere.

La Segreteria comunicherà tramite e-mail il giorno e il luogo in cui l'interessato è convocato per il colloquio.

Il giorno del colloquio lo studente è tenuto a presentarsi con:

- documento d'identità personale o altro documento di riconoscimento valido agli effetti di legge;

- fotocopia della guida dello studente relativa ai programmi degli esami di cui richiede la convalida;

- attestazione esami sostenuti con data e votazione (se non allegata alla domanda di pre-valutazione)



Nel caso lo studente non possa presentarsi il giorno indicato nella mail di convocazione, dovrà comunicarlo tempestivamente alla Segreteria Studenti e verrà convocato in altra data.
Nel caso lo studente non si presenti a nessuno dei colloqui previsti, non potrà richiedere l'iscrizione presso l'Università di Pavia.