Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Immatricolarsi - frequentare - concludere

Contenuto della pagina

Trasferimenti presso altri Atenei


Per trasferirsi presso altro Ateneo occorre presentare in Segreteria Studenti, dal 2 luglio al 14 dicembre 2018:


Domanda di trasferimento ad altro Ateneo in bollo da € 16

• versamento del contributo di € 325 (indicazioni riportate sulla domanda) 

• libretto universitario (per chi ne fosse ancora in possesso)

• solo per i corsi a numero programmato: nullaosta dell’Università accettante a dimostrazione della disponibilità del posto


La domanda può essere presentata anche: 

• da persona delegata, allegando alla domanda fotocopia fronte retro del documento d’identità dello studente

• con raccomandata A/R, allegando alla domanda fotocopia fronte retro del documento d’identità dello studente


ULTERIORI INDICAZIONI

• Dal momento in cui viene presentata domanda di trasferimento non è più possibile sostenere esami di profitto presso l’Università degli Studi di Pavia.
• Non è dovuto il pagamento della prima rata di tasse e contributi universitari per l’anno accademico cui si riferisce l’istanza di trasferimento; la rata eventualmente versata non sarà restituibile, fatta eccezione per le ipotesi disciplinate dalle Norme sulla contribuzione.
• Lo studente è tenuto a regolarizzare eventuali posizioni debitorie pregresse.
• La domanda di trasferimento può essere accettata oltre i termini stabiliti solo se giustificata da gravi e documentati motivi, previo versamento di un contributo di mora.
• Lo studente congedato può ottenere solo la certificazione che attesta la causa della chiusura della carriera con l’elenco degli esami sostenuti presso l’Università degli Studi di Pavia, in riferimento ai soli anni accademici per cui è interamente versata la contribuzione dovuta.