Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Biografie

Contenuto della pagina

Massimo e Ulrico Ghimmy



 Massimo e Ulrico Ghimmy

Massimo Ghimmy nasce a Tortona il 2 Gennaio 1963, ma la sua educazione si compie interamente a Pavia dove porta a termine il suo percorso di studi fino alla scuola superiore. Studente appassionato e assiduo nonostante i problemi di salute, si iscrive al Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere e, contemporaneamente agli studi, lavora presso la libreria C.L.U. di Pavia. I suoi interessi culturali, letterari e rivolti ad ogni forma d'arte hanno sempre scandito la sua esistenza. Scompare prematuramente durante una gita al mare, lasciando un vuoto incolmabile. Di Massimo Ghimmy rimane vivo il ricordo di appassionato e profondo conoscitore delle letterature italiana e straniere, in particolare di quella inglese; ma soprattutto il suo entusiasmo, la sua gentilezza, la sua generosità, il suo impegno culturale.
Ulrico Ghimmy, padre di Massimo, dopo alcuni anni di studi universitari, ha assunto un impiego in banca dove ha svolto per oltre trent'anno la sua attività lavorativa. Il cognome svizzero deriva dal bisnonno Ulrich, tessitore di seta, che nella seconda metà dell'800 è immigrato in Piemonte, stabilendo a Tortona la sua attività commerciale
Alla memoria di Massimo e Ulrico Ghimmy è intitolato un premio di laurea, messo a disposizione da Francesca Pelizzari, destinato a laureati di secondo livello dell’Università degli studi di Pavia in Letterature Europee e Americane.

Vincitori delle ultime edizioni:

a.a. 2017-18: Claudia Barbieri
a.a. 2016/17: Gabbetta Giulia
a.a. 2015/16: Davì Sara
a.a. 2014/15: Amlesu Ida
a.a. 2013/14: Codazzi Paola
a.a. 2012/13: Pasotti Giorgia
a.a. 2011/12: Gianesin Ornella
a.a. 2010/11: Cozzi Elisa
a.a. 2009/10: Longhi Michela e Castiglione Davide
a.a. 2008/09: Porqueddu Nella
a.a. 2007/08: Angelicchio Raffaella
a.a. 2006/07: Buttini Marica
a.a. 2005/06: Allais Caterina
 
Pagine Correlate