Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Matricole2017_magistrale

Contenuto della pagina

Studenti non comunitari residenti all'estero

Le disposizioni concernenti le immatricolazioni degli studenti stranieri e comunitari presso le università italiane sono contenute nella circolare del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica n. 7696 del 23 marzo 2016.
Al seguente indirizzo:

http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/elenco2017/

è possibile visionare il contingente di posti per l’immatricolazione degli studenti stranieri non comunitari residenti all’estero deliberato dalle Autorità Accademiche per l'anno accademico 2016/2017.


 
ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA

La prova di conoscenza della Lingua Italiana si terrà in data 1 settembre 2017 ore 8,45 presso l’Aula G1 Palazzo San Tommaso, Piazza del Lino 1 - Pavia.
Per essere ammessi al sostenimento della prova di conoscenza della lingua italiana i candidati devono versare un contributo pari ad € 60,00; il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario con causale del versamento: “Rimborso spese per partecipazione a prova di conoscenza della lingua italiana”.

Estremi per effettuare il bonifico:
IBAN: IT 38 H 03111 11300 000000046566
C/C 46566 CIN H
ABI 03111 CAB 11300
SWIFT: BLOPIT22776 BIC: POCIITM1XXX

Si precisa che le spese relative alle transazioni bancarie estere dovranno essere poste totalmente a carico dell'ordinante. Pertanto, in caso di bonifici provenienti da paesi extra-UE, nel campo relativo alle spese bancarie dovrà essere indicato il codice "OUR", codice che garantisce il ricevimento dell'esatto ammontare dovuto. Eventuali spese che verranno poste a carico dell'Ateneo dovranno essere reintegrate con un ulteriore pagamento.

Sono esonerati dall’espletamento della prova:
  1. gli studenti che intendono immatricolarsi a corsi di laurea magistrali interamente gestiti in lingua inglese;
  2. gli studenti in possesso di una certificazione di lingua italiana di livello B2 o superiore (come CILS, CELI, Roma3 o CLIDA)
SVOLGIMENTO DELLA "PROVA DI CULTURA"

Gli studenti sono tenuti a prendere visione del bando di ammissione relativo al corso di interesse e ad attenersi alle indicazioni in esso contenute. Per i corsi di studio a numero programmato gli studenti dovranno sostenere le prove di ammissione che ne regolamentano l’accesso.


 
PROCEDURA PER L’IMMATRICOLAZIONE

Gli studenti stranieri non sono tenuti ad effettuare nessuna iscrizione on line alle prove di ammissione e nessun versamento del relativo contributo anche qualora intendano immatricolarsi a corsi di laurea con prova di accesso obbligatoria: la loro iscrizione, infatti, sara’ effettuata d’ufficio. Fanno eccezione le iscrizioni ai concorsi per l'ammissione ai corsi di studio di Medicina e Chirurgia (didattica in italiano e inglese ed Ingegneria Edile- Architettura): in tal caso il candidato è tenuto a seguire le procedure descritte nel bando di concorso.

Per le procedure di immatricolazione, invece, dovranno recarsi nei termini previsti presso gli sportelli della Segreteria Studenti ai quali afferiscono i corsi di laurea d'interesse, portando con sè tutta la documentazione di seguito indicata:
  • titolo di studio in originale che consente l’immatricolazione alla Laurea Magistrale (Laurea triennale, Diploma Universitario o titolo straniero ritenuto idoneo), tradotto in italiano (o da un traduttore giurato o dall’Ambasciata), legalizzato dalle Rappresentanze Diplomatiche italiane situate nello Stato in cui è stato conseguito il titolo e con dichiarazione di valore o certificazione equivalente (attestazione del Cimea con verifica di autenticità del titolo);
  • Diploma Supplement o certificato di laurea con elenco degli esami sostenuti, rilasciato dall’Ateneo straniero presso cui è stato conseguito il titolo. Tale certificato dev’essere legalizzato a cura delle Rapp.ze Diplomatiche e tradotto in italiano.
  • programmi dei singoli insegnamenti rilasciati dall’Università straniera che ha rilasciato il titolo e tradotti in italiano.
  • fotocopia (fronte-retro) del documento di riconoscimento personale in base al quale si è proceduto all'identificazione dello studente;
  • fotocopia del tesserino del codice fiscale (da richiedere presso gli Uffici Finanziari – Via Mazzini, 18 – Pavia);
  • ricevuta del versamento del MAV relativo alla prima rata delle tasse universitarie (importo pari ad € 156,00, salvo eventuali esoneri previsti per situazioni particolari contemplate nell’Avviso sulla contribuzione 2017-2018);
  • fotocopia del permesso/carta di soggiorno;
  • in caso di richiesta di abbreviamento carriera per seconde lauree, rivalutazioni, riconoscimenti titoli stranieri, l’apposito modulo corredato da marca da bollo reperibile nella sezione Modulistica delle pagine web della Segreteria Studenti.

NON SARA’ CONSENTITA L’IMMATRICOLAZIONE AGLI STUDENTI CHE NON SIANO IN POSSESSO DI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE SUDDETTA.

SEGRETERIA STUDENTI CORSI DI LAUREA AFFERENTI A FACOLTA' UMANISTICHE: Via Sant'Agostino 1, Pavia

SEGRETERIA STUDENTI CORSI DI LAUREA AFFERENTI A FACOLTA' SCIENTIFICHE: Via Ferrata 5, Pavia

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO: DAL LUNEDI' AL VENERDI' ore 9.00 – 12.00 con esclusione del MERCOLEDI' ore 13,45 - 16,00.

CHIUSURA DAL 14 AL 18 AGOSTO 2017


L’immatricolazione ai corsi universitari da parte degli studenti non comunitari residenti all’estero si effettuerà sulla base di una graduatoria di merito, formulata dalle competenti Commissioni, sulla scorta dei risultati ottenuti nelle prove di ammissione. Gli aventi diritto all’immatricolazione saranno pertanto tenuti a formalizzare la medesima entro i termini previsti.
Gli aspiranti che non si presentassero alle prove di ammissione, ovvero non le superassero, non potranno ottenere l’immatricolazione.
I candidati respinti, o che non avranno ottenuto l’ammissione ad altro corso universitario, dovranno rientrare improrogabilmente nei Paesi di provenienza entro la scadenza del visto o permesso di soggiorno.