Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
URP

Contenuto della pagina

Domanda di conseguimento titolo

La domanda di conseguimento titolo deve essere compilata on line attraverso la propria Area Riservata (funzione: "Conseguimento Titolo") nel rispetto delle scadenze stabilite per ciascun corso di studio.
Si rende noto che gli studenti del corso di laurea in Scienze Motorie e dei corsi di laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate e Scienze e tecniche dello sport devono attenersi a specifiche regole, stabilite dal competente Consiglio Didattico e descritte nel seguente link.

Prima di procedere alla compilazione della domanda è indispensabile procedere alla compilazione del Questionario Laureandi attenendosi alle indicazioni disponibili qui.

Effettuata la compilazione del Questionario Laureandi, è possibile compilare la domanda di conseguimento titolo on line; lo studente deve indicare il titolo definitivo della tesi/elaborato finale  e la relativa traduzione in lingua inglese, un sintetico abstract in italiano e inglese dei contenuti della tesi, il nome del relatore e indicare eventuali correlatori.

Terminato l’inserimento dei dati, lo studente dovrà stampare la DOMANDA PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME DI LAUREA e il bollettino MAV relativo al “Contributo per l’esame di laurea e stampa della pergamena” che si sarà generato dopo la compilazione della domanda ed è disponibile nella sezione “Pagamenti” dell’Area Riservata.

Entro il termine ultimo previsto per la presentazione della tesi in Segreteria, lo studente deve presentare presso gli sportelli:
  1. la DOMANDA PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME DI LAUREA completa di una marca da bollo da € 16,00;

     

  2. la versione finale e definitiva della tesi di laurea stampata fronte/retro e rilegata senza spirale. La tesi dovrà anche essere firmata dal Relatore per i laureandi afferenti ai corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale dei seguenti Dipartimenti/Facoltà: Studi Umanistici, Scienze del sistema nervoso e del comportamento, Scienze del Farmaco, Chimica, Fisica, Matematica, Biologia e Biotecnologie, Scienze della terra e dell’Ambiente, Musicologia e beni culturali, Medicina e Chirurgia. Per i laureandi afferenti alla Facoltà di Ingegneria è necessario seguire le seguenti istruzioni;

     

  3. la ricevuta attestante il pagamento del MAV di importo pari a 100 euro, comprensivo dell'imposta di bollo di 16 euro (assolta in modo virtuale); nel caso di lauree triennali di area sanitaria, l'importo del MAV sarà di € 215 comprendendo anche il contributo per l'Esame di Stato che è pari ad € 115 euro. Il bollettino MAV viene generato al termine dell'inserimento della domanda di conseguimento titolo ed è disponibile nella propria pagina personale, nella Sezione "Pagamenti".  Il pagamento del contributo di laurea deve essere effettuato prima della presentazione della documentazione presso gli sportelli della Segreteria Studenti.
     
  4. la ricevuta dell’avvenuta compilazione del Questionario laureandi; informazioni dettagliate per la compilazione del Questionario sono disponibili qui;

     

  5. il libretto universitario (se rilasciato al momento dell’immatricolazione). ATTENZIONE - gli studenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia e del corso di laurea in Medicina e Chirurgia didattica in inglese devono consegnare il libretto entro la scadenza prevista dal proprio corso di laurea.
     


Per alcuni corsi di laurea sarà necessario presentare in Segreteria la seguente documentazione:

attestazione, firmata dal Relatore, che dichiari l’avvenuto svolgimento di attività formative connesse alla preparazione della tesi , qualora previste come obbligatorie nel piano di studi e non diversamente riscontrabili (per i laureandi della laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza);

attestazione, firmata dal Relatore, che dichiari l'acquisizione dei crediti formativi connessi alla preparazione della tesi sperimentale (per i laureandi della laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia con opzione di tesi sperimentale) ;

• dichiarazione, rilasciata dal referente del Diploma Universitario/corso di studio, di avvenuto tirocinio solo se non già pervenuta agli uffici  (ciò è previsto solo per gli studenti dei Corsi di Diplomi Universitari e per i laureandi dei seguenti corsi di studio: laurea triennale in Filosofia, laurea triennale in Lingue e culture moderne, laurea magistrale in Filologia moderna  e laurea magistrale in  Storia delle arti dall'antichità al contemporaneo).
 

ATTENZIONE: La domanda di conseguimento titolo si intenderà regolarmente presentata solo dopo l'espletamento di tutti gli adempimenti sopra descritti (compilazione on line della domanda per il conseguimento titolo, pagamento del contributo per il rilascio del diploma di laurea, presentazione della documentazione sopra elencata presso gli sportelli competenti delle Segreterie Studenti) nel rispetto delle scadenze stabilite.

 

 
Norme di condotta alle quali conformarsi durante la seduta di laurea
 

Ai sensi dei commi 1 e 2 dell’art 42 del Regolamento Studenti, emanato con DR 548 il 26 marzo 2012 e successive modificazioni gli studenti iscritti ai Corsi di studio, così come tutti i componenti della Comunità Accademica, sono tenuti a uniformarsi alle norme di legge, statutarie, regolamentari e alle norme previste dal Codice Etico in vigore presso l’Università degli Studi di Pavia nonché ai principi di corretto comportamento all’interno degli spazi universitari e nei rapporti interpersonali.
La violazione di tali norme comporta a carico dei trasgressori l’applicazione di sanzioni disciplinari, fatta salva l’applicazione delle norme civili e penali vigenti in materia.
Tra i doveri fondamentali indicati nelle regole di condotta vi è il rispetto reciproco e nei confronti delle disposizioni organizzative dell’Ateneo. Inoltre ogni componente della comunità accademica è tenuto al rispetto reciproco e al decoro dei luoghi di lavoro di ricerca di didattica e di studio che devono essere tutelati sia per le loro funzioni, sia per il fatto di essere spesso collocati in edifici e siti di rilievo artistico, architettonico e storico-culturale.
Alla luce di quanto anzi detto, in occasione della discussione della tesi e della successiva proclamazione, si richiede al laureando/laureato di mantenere un comportamento consono alla solennità della cerimonia e di invitare anche tutti gli ospiti di fare altrettanto, partecipando all’evento in modo festoso ma rispettoso dell’istituzione, evitando schiamazzi, cori e condotte inappropriate al contesto.
Al termine della cerimonia, lasciata l’aula in maniera composta per consentire il corretto svolgimento della successiva seduta, si invita ad evitare qualsiasi tipo di festeggiamento (brindisi, travestimenti , cori ecc) all’interno degli spazi e dei cortili dell’Ateneo, in modo da non creare situazioni di disagio agli altri componenti della comunità accademica.


 
Cosa fare se l'esame di laurea deve essere rinviato
 

Nel caso in cui l'esame di laurea non venga sostenuto, è necessario annullare la propria domanda accedendo all'Area Riservata e utilizzando la specifica funzione di annullamento della domanda.
Lo studente è tenuto a presentare nuovamente la domanda di conseguimento titolo per l'appello di laurea al quale intenderà partecipare. Nel caso in cui si debba presentare una nuova domanda di conseguimento titolo non sono richiesti ulteriori pagamenti ad eccezione della marca da bollo da apporre sulla nuova domanda: il contributo per il rilascio del diploma di laurea, infatti, è dovuto una sola volta.






In caso di problemi nella presentazione della domanada di conseguimento titolo, contattare le Segreterie Studenti con Filo diretto.